La piattaforma di e-commerce Amazon, dopo aver introdotto qualche mese fa, la possibilità ai propri utenti di pagare a rate, ha deciso di mettere a disposizione questo servizio anche in Italia, permettendo ai clienti di ricorrere ad una linea di credito per il pagamento rateale.

Il pagamento rateale è possibile sia per i prodotti venduti e spediti dalla piattaforma stessa, sia per quelli venduti dai partner di vendita. A renderlo noto è stata proprio la piattaforma. Scopriamo insieme altri dettagli.

 

Amazon: al via ufficialmente i pagamenti a rate anche in Italia

Il colosso guidato da Jeff Bezos ha reso noto che la nuova soluzione di pagamento è disponibile con CreditLine, in collaborazione con Cofidis. Sul sito ufficiale della piattaforma si potrà quindi richiedere l’apertura di una linea di credito revolving privativa, selezionando CreditLine tra i metodi di pagamento al momento dell’acquisto di ogni prodotto, per venire successivamente reindirizzati ad un modulo sul sito di Cofidis, provider del credito.

La domanda dell’utente sarà valutata da Cofidis e l’esito verrà fornito direttamente online. Una volta attivata CreditLine, il cliente avrà a disposizione un fido, utilizzabile a tempo indeterminato per i futuri acquisti idonei su Amazon.it. La piattaforma ha fatto inoltre sapere che il limite del fido e l’approvazione del credito sarà a discrezione di Cofidis. Sarà inoltre possibile accedere a un’area personale dedicata sul sito di Cofidis per consultare il piano di rimborso e l’importo disponibile sulla linea di credito.

Il nuovo metodo di pagamento sarà visibile ai clienti idonei per gli articoli idonei inseriti all’interno del carrello con importo totale compreso tra i 100 e i 1.500 euro. Inoltre ai clienti verrà data la possibilità di restituire il credito utilizzato con piani di pagamento di diverse durate. Maggiore è l’importo totale degli articoli nel carrello, maggiore è l’offerta rateale messa a disposizione.