blank

La tanto tormentata attesa è finalmente terminata, Playstation 5 è finalmente arrivata e con essa numerosissime novità, soprattutto dal punto di vista delle esclusive, la presentazione che Sony ha portato avanti in streaming (per ovvie ragioni) ha infatti mostrato oltre alla futura console portabandiera dell’azienda, numerosi videogiochi che presto vedranno la luce per la console.

La presentazione ha visto numerosi titoli prendersi la scena, anche titoli storici come Oddworld, che ritornerà sul palco dei videogiochi proprio con PS5, una scelta che ha quasi del romantico.

Ovviamente però la protagonista principale della serata è stata la console da gioco, vediamo i dettagli.

Design futuristico e due versioni della console

La nuova console di casa Sony mostrata durante la presentazione ha preso la luce della ribalta con un design rinnovato e quasi futuristico, infatti unisce delle curve abbastanza armoniche a bordi sinuosi, un passo decisamente in controtendenza rispetto ai modelli del passato.

Come se non bastasse, la console uscirà sul mercato in due versioni, le quali si differenziano per la presenza o meno del lettore ottico, il quale influirà sul prezzo della console per un valore di circa 100 dollari, un buon risparmio tutto sommato.

Per il resto le console saranno praticamente identiche, quindi entrambe integreranno un’unità di elaborazione AMD RDNA2 basata su architettura Zen2 e un SSD capiente e soprattutto veloce, ritenuto da molti quasi impareggiabile.

La console appena presentata da Sony ha mostrato tutto il potenziale della next-gen, ora non resta che attendere la risposta di Microsoft con Xbox e l’arrivo di entrambe le console previsto per Natale, l’hype certamente è alto.