Virus Tax

In questo periodo difficile per la sanità, si è andato annoverare anche un ulteriore fondamentale problema per il paese: la crisi finanziaria. Molte persone in Italia hanno per forza di cose dovuto chiudere le loro attività, anche se con l’inizio della Fase 2 qualcuno sta ricominciando ad avere speranze. Il web purtroppo è un pentolone di notizie, e tra queste ce ne sono alcune che potrebbero far perdere di fiducia a molte persone. Una di queste, che sta circolando da un po’ di tempo sul web, è quella di una tassa che sarebbe utile per risanare le casse dello stato, chiamata anche Virus Tax.

 

Virus Tax: l’ipotetica tassa che ha fatto rivoltare milioni di italiani

Il mondo dei social si è letteralmente scatenato attorno a questa situazione il quale si è messo tutto contro la Virus Tax. Fortunatamente per loro, possiamo comunicare con certezza che la Virus Tax non esiste. Di sicuro poteva apparentemente risultare una soluzione plausibile per la risoluzione di problemi economici dello stato, ma è solamente una fake news. Purtroppo questa continua a girare e il motivo è rintracciabile in alcune persone che purtroppo diffondono queste false notizie online.

Le polemiche, anche nel mondo dei media, si sono fatte sentire eccome. Il Governo Italiano di conseguenza ha deciso di intervenire in maniera netta. Ciò è avvenuto tramite la Vice Ministra delle economia e delle finanze Laura Castelli, la quale ha smentito la notizia. La Vice Ministra ha dichiarato: “Chiunque voglia speculare con false notizie su eventuali tasse, si metta la mano sulla coscienza. Non c’è nulla di più falso. In un momento particolarmente delicato per il paese, mi sento di chiedere un aiuto anche al mondo dell’informazione per isolare le fake news”.