honda

Continuano gli scandali per le 4 aziende automobilistiche Renault, Ford, Honda e Toyota. Sono stati rilevati dei problemi tecnici in alcuni modelli delle suddette case, e sembrano essere davvero di rilievo. Si parla di 700.000 vetture sulle quali sono stati spesi migliaia di euro per essere riparate. Ecco di seguito quali sono i modelli e quali sono i guasti.

 

Renault, Ford, Honda e Toyota: ancora scandali per le case automobilistiche

Per quanto riguarda Renault, i problemi riguardano una perdita anomala di olio dagli ingranaggi. Per Ford invece, il guasto riguarda i sensori batteria che potrebbero appiccarsi un incendio. Ecco qui una lista delle vetture che hanno questi problemi.

Per Toyota i problemi riguardano l’Airbag: a quanto pare l’Airbag rimane bloccato nella sua scocca nel momento in cui dovrebbe uscire. Anche se sembra che un filtro anti-interferenza avrebbe risolto il problema. I veicoli interessati in questo momento sono:

  • Avalon, ibride e non, immatricolate tra il 2012 e il 2018
  • Corolla immatricolate nel periodo compreso tra il 2011 e il 2019
  • Matrix immatricolate tra il 2011 e il 2013

Anche Honda ha problemi gravi che riguardano sempre l’Airbag. La scocca metallica contenuta nelle autovetture, è vittima di un problema anomalo nei livelli di pressione. C’è il rischio di un’esplosione improvvisa, l’interno del veicolo potrebbe riempirsi di schegge pericolose. I modelli che hanno questo problema sono:

  • Accord immatricolate tra il 1998 ed il 2000
  • Civic immatricolate tra il 1996 ed il 2000
  • CR-V immatricolate tra il 1997 ed il 2001
  • Odyssey immatricolate tra il 1998 ed il 2001
  • EV Plus immatricolate tra il 1997 ed il 1998.