huawei-p30-smartphone-google-play-app-new-model-nuovo-aggiornamento

Se desideri un telefono Huawei con Google Play Store preinstallato, dovrai essere pronto a optare per un modello del 2019 e precedenti. Se invece vuoi uno smartphone nuovo, dovrai accontentarti di qualcosa che sembra nuovo solo all’esterno. Questa sembra essere la tattica che Huawei sta adottando per spedire nuovi device con i servizi e le app di Google Play, aggirando efficacemente le restrizioni poste dal governo degli Stati Uniti.

Ricordiamo che in passato gli Stati Uniti hanno vietato alle aziende americane di collaborare con Huawei. Ciò significa che Google non può certificare i nuovi telefoni Huawei per consentire a questi di essere rilasciati sul mercato con le app di Google.

Huawei P30 New Edition, ancora nessuna data per il lancio

Esistono varie soluzioni a questa situazione, tra cui l’utilizzo delle app pre-installate di Huawei o l’installazione non ufficiosa di Google Play sullo smartphone. Naturalmente, nessuna di questi si avvicina alla comodità di una suite ufficialmente preinstallata. Huawei, tuttavia, è in realtà libero di continuare a spedire telefoni esistenti con Google Play. 

In poche parole, la società non sta lanciando esattamente nuovi smartphone ma device simili a modelli precedentemente supportati. La società ha già adottato questa strategia con il P30 Lite New Edition e sembra che lo farà di nuovo con una versione del P30 Pro New Edition.

Proprio come prima, questa “nuova edizione” può differire solo nella configurazione della memoria e forse offrirà più di 8 GB di RAM che sono presenti nel P30 Pro. Il resto rimarrà lo stesso, poiché in questo modo il device ‘salterà’ il processo di certificazione richiesto per la spedizione con Google Play Services.

Resta da vedere se questa strategia funzionerà con un telefono premium considerando che Huawei P30 Pro è già fornito con le app di Google. Il materiale trapelato suggerisce che Huawei farà un annuncio il 15 maggio, quindi non ci vorrà troppo tempo.