blank

Una delle funzionalità introdotte da Android 10, la più recente versione del sistema operativo di Google per dispositivi mobile, è quella di Live Caption. Si tratta di una funzionalità molto utile ed importante per chi consuma una grande quantità di contenuti streaming in lingua originale e può avere qualche difficoltà nel comprendere tutte le parole, generando dei sottotitoli automatici.

Che si tratti di un video, di un podcast, di un messaggio vocale o di un qualsiasi altro tipo di contenuto multimediale, grazie alla funzione di Live Caption sarà possibile generare in tempo reale dei sottotitoli automatici, così da rendere il contenuto parlato molto più comprensibile. Specifichiamo che, per il momento, i sottotitoli sono disponibili esclusivamente in lingua inglese. Ora, la funzionalità di Live Caption è stata implementata in Chrome Canary ed arriverà prossimamente nella versione stabile del browser Web di Google.

Come attivare la funzionalità di Live Caption su Google Chrome

Chi vuole provare Live Caption su browser Web, può dunque scaricare Chrome Canary ed eseguire questi passaggi. Occorre, anzitutto, accedere al menù flag di Chrome, digitando nella barra degli indirizzi “chrome://flags”. A questo punto, occorre cercare ed abilitare la voce “Live Captions”, selezionando “Enabled”. E’ necessario riavviare il browser.

blank

Fatto ciò, occorre recarsi nel menù principale di Google Chrome, accedere all’area Impostazioni, cliccare sulla voce “Avanzate” e successivamente su “Accessibilità”. A questo punto, dovrebbe comparire la voce “Sottotitoli in tempo reale”. Occorre abilitarla cliccando sull’apposito tasto ed il gioco è fatto. Google Chrome provvederà a generare automaticamente dei sottotitoli per i contenuti fruiti sul web.