WhatsApp: nuovo aggiornamento pronto all'arrivo con una stupenda novità

Gli utenti di WhatsApp nelle loro comunicazioni quotidiane proprio non possono fare a meno dell’oramai famosa funzione per la cancellazione dei messaggi. Dopo un inizio in sordina, questo strumento è oramai diventato popolarissimo.

Attraverso il tool per la cancellazione, ognuno è libero di eliminare un messaggio già inviato a patto che il destinatario non abbia ancora visualizzato.

WhatsApp, come recuperare in segreto i messaggi rimossi dagli amici

Con l’utilizzo di questo strumento si ottengono due importanti vantaggi: da un lato è possibile completare una conversazione senza errori di forma, dall’altro si evitano incomprensioni provocati da messaggi non scritti al meglio.

Da quando esiste la funzione per la cancellazione, però, si è creato un corto circuito tra gli stessi utenti. Sempre più persone cercano in un modo o nell’altro di recuperare un messaggio eliminato dai propri interlocutori sulla piattaforma di messaggistica.

Su WhatsApp, come da logica, non possono esserci soluzioni per ottemperare a questo desiderio che per certi versi può essere definito morboso. Un metodo alternativo, invece, si può trovare attraverso Google Play Store. Attraverso il negozio virtuale di Android è possibile scaricare l’applicazione “Notification History”.

Con l’utilizzo di quest’app gli utenti avranno a loro disposizione un sistema di salvataggio automatico per le notifiche. Ogni notifica in arrivo sullo smartphone – comprese quelle di WhatsApp – sarà memorizzata in automatico dal programma. Attraverso tale sistema, quindi, ci sarà sempre una riproduzione fedele del testo che è stato eliminato su WhatsApp. In questo senso, la cancellazione da parte dell’interlocutore su WhatsApp perde di ogni nesso pratico.