truffe call center trading online

I call center, risultano indesiderati agli occhi dei prescelti ad essere chiamati in ogni ora della giornata. Le cause di tale atteggiamento sono diverse: tra queste ne vediamo una in particolare.

Sono risapute le truffe che avvengono per via dei call center ai danni di coloro che possiedono come compagnia Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia. Negli anni vanno sempre più aumentando le offerte proposte dai provider. Proprio per questo motivo, gli utenti, evitano di rispondere alle chiamate per paura di incappare in una truffa.

Call Center: come sono strutturate le frodi e come ci si può salvare?

Essendo necessario un solo “si” o un semplice “no” per entrare nella tana, le vittime che non sono riuscite a sfuggire dalla trappola non sono poche. La conferma è stata rilasciata anche dalle autorità.

Il lavoro è tutto pianificato: basta una chiamata registrata appositamente per raggirare l’utente e fargli dire “si” o “no”, senza nessuna difficoltà.

Il risultato nasce da un duro studio di editing alle spalle e la chiamata perfetta, che incastra i fragili utenti, è pronta!

Ma come fare per difendersi? Il meccanismo è molto semplice: tutte le volte che si riceve una telefonata da parte di un call center, evitate di dire “si” o “no”. Molto meglio deviare con frasi generiche e diffidenti. Qualora invece non voleste nessun tipo di tale problema, vi consigliamo di installare una delle due app più usate per bloccare lo spam delle chiamate di questi servizi. L’App più gettonata è TrueCaller, disponibile in versione Android e iOS.