blank

Nell’ultimo periodo sono state moltissime le indiscrezioni secondo le quali la piattaforma di e-commerce Amazon stia per entrare nel settore del Cloud Gaming. I Games Studios del colosso rilasceranno il prossimo mese The New World e Crucible.

Il servizio di Cloud Gaming dovrebbe essere rivelato durante quest’anno, anche se al momento non abbiamo ricevuto ancora nessuno tipo di informazione, cosa ci fa pensare che potrebbe essere rimandata. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Amazon Cloud Gaming potrebbe essere rimandata all’anno prossimo

A causa dell’attuale pandemia da nuovo coronavirus la piattaforma di Cloud Gaming di Amazon potrebbe essere rimandata all’anno prossimo. Come riportato dal New York Times, il servizio avrebbe il nome in codice di Project Tempo. Amazon ha in mente di rilasciare una versione anticipata entro quest’anno ma, molto probabilmente, il servizio completo non arriverà prima dell’anno prossimo.

Secondo l’ultimo articolo del New York Times, Project Tempo sarà un servizio basato su cloud, proprio come Google Stadia. Per quanto riguarda il servizio di Aamzon, i giochi rappresentano l’investimento più significativo per la società di Bezos, in quanto saranno ciò su cui si baserà il servizio, un po’ come ha fatto anche con Prime Video ed i propri contenuti originali.

Infine si vocifera che questo servizio di Cloud Gaming avrà anche qualche funzione legata a Twitch, anche se non è ancora chiaro come le due piattaforme interagiranno tra di loro. Ovviamente c’è ancora molto da scoprire a riguardo e, al momento, non possiamo fare altro che attendere maggiori indiscrezioni. Sicuramente vi terremo informati nelle prossime settimane.