smartphone

La tecnologia è in crescente sviluppo. Molti di noi non vogliono ammetterlo, chi in ricordo dei tempi in cui vi era più contatto umano, chi per soddisfazione personale non vuole invece ammettere che quest’ultima sta superando persino i libri. Il nostro smartphone nel 2020 è ciò che più teniamo accanto. Vi sfido a dire il contrario: oramai su quest’ultimo possiamo studiare, fare delle ricerche, parlare, videochiamare, vedere film, scoprire il titolo della canzone che cerchiamo da tempo, trovare la strada giusta per giungere in un determinato luogo..  ma quanto conosciamo il nostro dispositivo?

Smartphone: le 5 cose che non sai

  1. Il primo telefono nacque nel 1993 dalla IBM, aveva il nome di Simon, mandava mail ma pesava 1 chilo! Immaginate il suo peso nella borsetta.. quelli attuali pesano solo 250 grammi! Nel 1999 venne creato quello con il GPS, mentre nel 2000 arrivò la prima fotocamera. Tra i più venduti vi era il Nokia 1100 ovviamente, venduto dal 2003 per più di 5 anni in milioni di esemplari.
  2. Gli smartphone di oggi sono molto più potenti dei computer utilizzati per la missione di Apollo 11! Eppure sembra così surreale.. 
  3.  I nostri telefoni vengono utilizzati così tanto da generare in noi diverse fobie! Tra le più conosciute vediamo ad esempio, la nomofobia, nonchè la paura di non essere connessi alla rete con il proprio telefono. Per rimediare in Giappone hanno inventato appositamente quello impermeabile così da portarlo anche in doccia.  
  4.  Tutti conosciamo la Nokia per il suo famoso telefono indistruttibile ma nessuno sa che è nata nel 1865 in Finlandia ed era inizialmente responsabile per la lavorazione di legno e cellulosa.
  5.  E per ultimo mi spiace dirvi che.. beh.. 1 telefono su 6 è sporco di materiale fecale! Dopo questa notizia ci penseremo due volte a toccarci il viso dopo aver utilizzato il proprio smartphone!