iphone-apple-sensore-3d-nuovo-aggiornamento-cupertino-ios-14

Una fonte con conoscenza dei nuovi iPhone di Apple, Fast Company, ha riferito che Apple introdurrà un nuovo array di sensori 3D nei nuovi modelli di iPhone. La fonte della pubblicazione afferma che gli ingegneri Apple hanno lavorato sulla fotocamera 3D posteriore per due anni e vedremo i risultati in un modello entro la fine dell’anno.

Apple non sarà l’unica a includere questa funzionalità nei suoi device di punta del 2020. I nuovi Galaxy S20 + e S20 Ultra di Samsung, annunciati proprio il mese scorso, sono dotati di sensori ToF nella parte posteriore. Sono utilizzati per Live Focus (che è un effetto di sfocatura opzionale nelle foto) e Quick Measure (che consente agli utenti di misurare oggetti davanti a loro).

Apple vuole utilizzare al meglio la realtà virtuale

Tuttavia, Apple ha compiuto molti progressi nello sviluppo di API e strumenti per sviluppatori di terze parti da utilizzare per creare nuove esperienze e funzionalità. Nel 2017 Apple ha introdotto la funzione TrueDepth nell’iPhone X. La sua funzione chiave è Face ID, che esegue la scansione del volto dell’utente per autenticare l’accesso sul dispositivo. Viene anche utilizzato per Animojis e Memojis, avatar animati utilizzati nell’app Messaggi.

Apple potrebbe sperare che l’aggiunta di nuovi sensori sul retro del dispositivo ispirerà nuove e più utili applicazioni, senza dimenticare la realtà virtuale. Cupertino, infatti, ha introdotto ARKit, un insieme di funzionalità per la creazione di app di realtà aumentata su iOS, nel 2017. L’ultima versione è ARKit 3, introdotta insieme a iOS e iPadOS 13 alla fine del 2019. 

All’inizio di questa settimana, 9to5Mac ha affermato di aver scoperto prove di una nuova app AR nel codice iOS 14. L’app consentirebbe agli utenti di ottenere informazioni heads-up su prodotti e altri oggetti negli spazi circostanti e potrebbe essere utilizzata sia negli Apple Store che nelle sedi di Starbucks.

Questi nuovi sensori posteriori potrebbero essere utilizzate per abilitare nuove funzioni per la fotocamera, il che è il principale obiettivo per la società.