WhatsApp: trovato il modo di entrare invisibili senza ultimo accesso

Il Coronavirus rappresenta oramai un pericolo nazionale, europeo e globale. Nei giorni scorsi, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha ufficialmente dichiarato il COVID-19 una pandemia. Le notizie e gli aggiornamenti circa il diffondersi di questo virus, oramai, si susseguono di minuto in minuto. Per tante notizie vere però ce ne sono tante altre fasulle. Spesso, proprio queste fake news viaggiano su WhatsApp.

 

WhatsApp ed il Coronavirus: l’attenzione per tutti i messaggi fasulli

Approfittando dell’emergenza tanti sciacalli stanno invadendo la rete e le chat – la parte di internet più vulnerabile – con messaggi di spam catene.

In Italia, ma arrivano segnalazioni oramai anche dall’estero, si stanno diffondendo false verità sul virus. In circolazione ci sono, ad esempio, tanti messaggi cospiratori o anche teorie circa improbabili origini del virus. Ancora, fioccano le comunicazioni di stampo discriminatorio verso la popolazione cinese. Ovviamente tutti questi messaggi non hanno una fonte accreditata a loro favore.

Nel corso di questi giorni d’emergenza sia il Ministero della Salute sia le autorità competenti come la Polizia Postale hanno creato una sorta di task force contro tutte le fake news. Laddove si presentino messaggi sospetti legati al Coronavirus, il consiglio è quello di segnalare il tutto agli organi competenti o anche allo stesso team di WhatsApp.

Ad ogni modo, è bene ricordare che le uniche indicazioni da seguire sono quelle ufficiali, emendate dal Governo nel corso delle precedenti ore. I cittadini, quindi, devono confrontarsi solo con notizie certe con una fonte altrettanto accreditata come può essere quella governativa o dei rispettivi organi locali.