coronavirus

Il coronavirus, meglio detto Covid19, ha creato indubbiamente moltissimi allarmismi e panico nelle persone. È un fatto completamente normale, ma in caso di emergenza purtroppo, perdere la razionalità serve a ben poco, se non a peggiorare la situazione. Conoscere bene le regole e rispettarle è importante, ma non da meno lo è smettere di assumere atteggiamenti sbagliati. Per questo è un bene conoscere i falsi miti.

Quali sono le regole da seguire, quali le cose che non tutti sappiamo

Di seguito vi elenchiamo una serie di regole da seguire al fine di abbassare il rischio di contagio ai minimi livelli possibili:

  • Lavare spesso le mani. Fate in modo che siano sempre pulite e utilizzate bene il sapone, questa è la norma più importante;
  • Evitare il contatto ravvicinato con chiunque abbia infezioni respiratorie;
  • Evitare abbracci e strette di mano con chiunque;
  • Mantenere un metro di distanza da qualunque contatto umano, in qualsiasi ambito
  • Tossire solo nei fazzoletti e in mancanza di quelli, nella piega del braccio.
  • Coprire sempre naso e bocca se tossite e per nessuna ragione tossire sulle mani;
  • Non condividere bottiglie e bicchieri con nessuno;
  • Non toccarsi gli occhi, il naso e la bocca con le mani;
  • Evitare farmaci antibiotici e antivirali se non prescritti dal medico;
  • Pulire le superfici con il disinfettante (cloro o alcol).

Queste sono le regole più importanti. Veniamo adesso ai falsi miti che hanno causato molte paure in più in queste ultime settimane:

  • Le mascherine proteggono le persone sane da quelle malate, pertanto è inutile, se siete sani, andare in giro con la mascherina, perché non impedisce a voi di ammalarvi. È una misura precauzionale da parte di chi già sta male, per proteggere le persone da se stesso;
  • Svuotare i supermercati compulsivamente è un errore. Non siamo in guerra nucleare e i supermercati continueranno a fornirci i beni necessari per tutto il tempo dell’isolamento. Accaparrarsi più cibo possibile con l’idea di fare scorta e non uscire metterà in difficoltà le altre persone dal trovare le moderate scorte necessarie;
  • Utilizzare compulsivamente i gel igienizzanti non è utile. Se non lavate prima le mani, il gel igienizzante non impedisce ai batteri di proliferare e l’effetto sarà quasi nulla. Il gel va utilizzato con misura e solo quando non siete in grado di lavarvi le mani.

Con l’augurio che queste indicazioni possano essere utili a tutti, vi terremo aggiornati su qualsiasi novità è cambiamento che riguarda il coronavirus. Manteniamo la calma e la razionalità!