curiosità e trucchi android

Avete mai avuto la curiosità su alcuni segreti degli smartphone? Conoscerli vi aiuterebbe a gestire meglio il device e rendervi più consapevoli dell’uso che ne fate. Se facciamo un esempio, sapete quante applicazioni avete nel telefono che utilizzate davvero? Una ricerca infatti sancisce che oltre il 50% del tempo giornaliero lo passiamo davanti a una sola app!

In più è stato constatato che i moderni device sono in grado di elaborare fino a 3,36 miliardi d’ informazioni al secondo, che tradotto sono 120 milioni di volte più rapidi in ogni task rispetto ai super computer della NASA all’epoca del progetto Apollo.

Purtroppo adolescenti e giovani adulti sono spesso vittime della “nomofobia”, ovvero la paura legata alla mancanza di connessione tramite smartphone e al conseguente isolamento. Persone che ne sono affette hanno attacchi di isteria se non riescono a raggiungere propri contatti digitali. Un campanello di allarme è sempre quante volte avete controllato lo smartphone. Se rientrate nella speciale classifica che circola su rete, cioè quelli che sbloccano il display per circa 110 volte in un giorno, siete più o meno nella media.

Ma un uso intensivo del telefono comporta anche batterie di una certa capienza o, almeno, di una velocità di ricarica abbastanza performante. Uno studio ha stimato che la ricarica della batteria di un telefono in Italia ci costa 6,5 €.

 

6 curiosità sugli smartphone e 6 trucchi Android sorprendono gli utenti

Ora passiamo ai migliori trucchi per usare Android 10 al meglio, partendo dalla modalità Focus con cui possiamo evitare di distrarci da varie notifiche e applicazioni che suonano. Se lo attivate, verranno bloccate tutte le notifiche e le interazioni richieste dalla applicazioni. Si può aggiungere o rimuovere le app dalla lista nera.

Android 10 dispone del rinnovato sistema di navigazione gestuale, e per provarlo basta andare su Impostazioni e quindi Sistema> Gesti> Navigazione del sistema. Qui possiamo scegliere tra le tre diverse opzioni disponibili per gli utenti Android 10.

Il vostro telefono dispone anche della Smart Reply, la funzione che offre risposte automatiche contestuali nelle notifiche dei messaggi, oppure puoi aprire il link direttamente.

Importante è anche la gestione dei dati sulla posizione, e Google ha fornito un nuovo livello di autorizzazione andando su Impostazioni> Privacy> Gestione autorizzazioni> Posizione. Qui potete trovare ogni app e impostare su Consenti solo durante l’utilizzo dell’applicazione stessa per impedirne l’accesso alla posizione in background.

Infine vediamo come condividere la connessione Wi-Fi con un codice QR, ovvero lo sharing di una tua connessione Wi-Fi con un amico. Il codice QR può essere scansionato dal telefono scelto previa ricerca del servizio su Impostazioni> Rete Internet> Wifi, dove è possibile selezionare la connessione che si desidera condividere.