Questa settimana Apple lancia un nuovo programma di partnership Apple Watch Connected per rendere più avvincente l’utilizzo del dispositivo indossabile dell’azienda nella palestra locale. Al momento del lancio, sta collaborando con quattro catene negli Stati Uniti con altre in arrivo. Le palestre possono aderire al programma gratuitamente purché offrano una serie di vantaggi specifici ai membri.

Per iniziare, devono offrire app per iPhone e Watch che ti consentano di tenere traccia delle tue statistiche, vedere quali lezioni offrono e accedere in palestra. Devono anche accettare Apple Pay in modo da poter utilizzare il tuo Apple Watch (o iPhone, se lo hai portato con te) per pagare cose in palestra.

 

Apple: cosa ti offrono i nuovi servizi di Apple Watch Connected

Tuttavia, il fulcro di Apple Watch Connected è un programma di incentivazione “Guadagna con Watch” che ti permetterà di ottenere premi per l’utilizzo del tuo Apple Watch. Ad Orangetheory, ad esempio, potrai segnare le carte regalo Apple e Nike colpendo obiettivi specifici. Crunch, nel frattempo, ti permetterà di ottenere fino a $ 300 in due anni di sconto sulle quote associative.

Se ha senso per una catena, Apple sta anche chiedendo loro di offrire macchine con supporto GymKit . Se non hai mai incontrato una macchina GymKit prima, consentono all’Apple Watch di ottenere dati più precisi sui tuoi allenamenti indoor sincronizzandoli con Bluetooth e NFC.

Per Apple, questo nuovo programma ha molto senso. L’Apple Watch è già uno dei preferiti dagli appassionati di esercizi. Lavorando con aziende come Basecamp per renderlo il fitness tracker ideale per le palestre, l’azienda rafforza la sua posizione già dominante nello spazio indossabile. Probabilmente ci vorrà molto altro tempo prima che vedremo in Italia questo tipo di soluzione.