6G

Dobbiamo ancora scoprire tutto ciò che si cela dietro la rete 5G mentre online si discute già a proposito del 6G. Non c’è tempo di adagiarsi sugli allori. Il progresso tecnico della rete va avanti ma per certi versi spaventa. Il futuro non è come lo immaginiamo. Ecco quali saranno le novità del prossimo network in arrivo anche in Italia.,

 

Rete 6G: parla il responsabile dello sviluppo

Mika Rantakokko – capo divisione e responsabile dello sviluppo per la prossima rete 6G – ha confermato il nuovo assetto della rete. Ne sono state immaginate alcune sue potenzialità. Caratteristiche che vanno oltre i Gbps e l’uso delle applicazioni mobile per smartphone. Verremo investiti da una nuova ondata di possibilità tecnologiche tra le quali rientra anche la cosiddetta ombra digitale.

Trattasi fondamentalmente di un ologramma in movimento che ci assiste in una serie disparata di contesti quotidiani. Lo possiamo immaginare come una sorta di ricostruzione digitale dell’essere umano. Potrebbe trovare applicazione in tantissimi scenari. Lo si può immaginare come un pubblico ufficiale, un venditore o un funzionario. Una sorta di IO Digitale pronto a rispondere alle nostre domande. Qualcosa visto soltanto in qualche Film ed ora possibile grazie allo sviluppo di un network senza precedenti.

Al progetto 6G lavorano società di alto livello del calibro di Huawei Technologies. Ma questo, a quanto pare, non è che solo l’inizio di un processo che sconvolgerà il nostro modo di vivere Internet. Chi può dire a quale punto si possa arrivare? Lo scopriremo solo vivendo e rimanendo aggiornati sulle notizie in arrivo nei prossimi mesi.