postepay

Essere un cliente di Poste Italiane con attivo un conto PostePay non è sempre così facile, soprattutto dopo le invasive comunicazioni di phishing e smishing a cui si viene esposti praticamente ogni giorno. Ancora una volta, infatti, questa categoria di clienti è stata esposta ad un tentativo di frode che si è concretizzato attraverso i cari e vecchi SMS, mettendo in allarme molti soggetti che inaspettatamente hanno cliccato il link.

Come già detto, purtroppo, chi possiede una PostePay è molto soggetto ad essere oggetto di phishing o smishing, ma prestando un po’ di attenzione non si corre nessun rischio: Poste Italiane, d’altronde, tutela i suoi clienti attraverso diversi strumenti di sicurezza.

PostePay: ecco qual è la nuova truffa che riporta ad una copia spudorata del sito di Poste Italiane

Il tentativo di smishing che ha coinvolto più e più soggetti si manifesta nei soliti modi: un messaggio che mette in allerta chi legge ed il solito ed onnipresente collegamento ipertestuale.

Come è possibile visionare in questi screenshot, la truffa in sé e per sé non è difficile da identificare: ancora prima di menzionare testo, numero del mittente e , vi invitiamo a ricordare sempre un dettaglio importantissimo: Poste Italiane non effettua mai comunicazioni del genere alla sua clientela.

In ogni caso, guardando gli screenshot è possibile notare che il link in allegato conduce chi lo clicca ad un sito copia realizzato ad hoc. State ben attenti a non divulgare mai i vostri dati personali o la sicurezza potrebbe esser infranta più facilmente.