4G

La rete 4G di Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia presenta dei gravi problemi nel ramo della sicurezza; a scoprirlo sono dei ricercatori provenienti dalla Ruhr-Universität Bochume e la New York University Abu Dhabi.

Dopo varie analisi, i ricercatori hanno scoperto che la rete di quarta generazione è un reale pericolo per i consumatori che la utilizzano perché la falla che hanno scovato permette agli hacker di effettuare innumerevoli attacchi; una falla nella sicurezza del sistema che permette agli hacker di attaccare le loro vittime direttamente dalla loro connessione mobile.

Rete 4G e clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia in pericolo: ecco per quale motivo

I ricercatori hanno scoperto queste gravi vulnerabilità che la rete 4G presenta e andando in fondo alla questione sono riusciti a scoprire quali attacchi può effettuare un probabile hacker.

Secondo i risultati, l’attacco maggiormente pericoloso è denominato Alter Attack con il quale l’hacker può prendere con molta facilità il controllo dello smartphone della vittima; sono necessarie delle attrezzature particolari, ma una volta procurate l’hacker riesce a creare una falsa cella 4G in modo da far collegare il dispositivo ad essa.

Una volta collegato correttamente, riesce ad avere il pieno possesso dello smartphone senza farsi accorgere dalla vittima; il cyber criminale, dunque, ha accesso: ai messaggi, alle chiamate, ai documenti, ai contenuti multimediali, alle applicazioni e via dicendo.

I ricercatori hanno cercato una soluzione per proteggere tutti i consumatori che utilizzano il 4G per navigare in Internet, ma senza nessun riscontro positivo purtroppo; i consumatori possono solo prestare attenzione oppure navigare in Internet con il 3G o 5G.