netflix-motivazione-abbandono-supporto

Notizia abbastanza discussa negli ultimi giorni è il fatto che presto, questo dicembre, Netflix toglierà il supporto dell’applicazione per alcune smart TV. Questo inconveniente andrà a incombere sui possessori di modelli di TV Samsung prodotti tra il 2010 e il 2011 e alcuni modelli specifici di Vizio e Roku. Finora si è parlato soltanto dei modelli e delle alternative per alcuni utenti, ma da poco un portavoce della compagnia ha voluto spiegare il motivo di tale scelta poco gradita.

 

Netflix e l’abbandono di alcune smart TV

Tutta la questione gira attorno al DRM e il concetto che il vecchio hardware di questi prodotti, anche nei due di Vizio e Roku si parla di prodotto con quasi 10 anni di vita, non riesce a tenere il passo con il software che avanza. Ci sono delle limitazioni tecniche che impediscono la corretta visualizzazione dei contenuti tramite le smart TV. Prendendo per esempio Roku, quest’ultimo sfrutta Windows Media DRM il quale non potrà essere aggiornato a Microsoft PlayReady che a sua volta viene sfruttato da Netflix per la riproduzione.

Una cosa è certo però. Ovviamente perdere la possibilità di vedere i contenuti di un servizio in abbonamento è fastidioso. Netflix lo sa e per questo ha fornito e continuerà a fornire tutto il supporto necessario agli utenti che potrebbero ritrovarsi in tale situazione. Molti hanno già ricevuto delle mail. Una dichiarazione fatta a Gizmod: “Abbiamo informato tutti i membri interessati con ulteriori informazioni sui dispositivi alternativi che supportiamo in modo che possano continuare a godere di Netflix senza interruzioni“.