diablo IV

L’attesissimo Diablo IV sarà realtà presto, e Blizzard mostra tutta la macabra bellezza del suo ultimo sequel con un trailer cinematografico e uno di gameplay che stanno facendo girare la testa a tutti gli appassionati del genere. Questa volta, al BlizzCon si è assistito alla presentazione di un RPG in stile MMO (Massive Multiplayer Online), la cui ambientazione vira di nuovo sulle più macabre tinte tanto care ai primi titoli della saga.

Il mondo di Diablo IV sarà articolato in cinque grandi regioni da esplorare, attraverso l’uso dei cavalli, le cui armature da guerra e abilità si potranno adattare allo stile di ogni classe di gioco. La storia non sarà necessariamente lineare e i gamer potranno vagare in lungo e in largo alla ricerca di avventure.

 

Diablo IV ufficiale: ecco il primo trailer e le ultime novità

La ricerca di oggetti rari per migliorare il proprio equipaggiamento si può alternare tra missioni in gruppo o in modalità singola, mentre le città saranno una sorta di social network dove scambiare informazioni, oggetti o formare nuove alleanze per sconfiggere enormi mostri e affrontare eventi periodici. Sarà comunque possibile in qualsiasi momento affrontare altri giocatori per cercare la gloria.

Gli eventi si svolgono molti anni dopo Diablo III, e la terra martoriata dalle guerre tra angeli e demoni è di nuovo preda del terrore. La figlia di Mefisto e progenitrice dell’umanità Lilith è stata richiamata tramite un orrendo rito, la Pietra delle Anime è stata distrutta, il Primo Maligno è sconfitto e Malthael, l’Angelo della Morte, è ormai caduto.

Al Blizzcon 2019 c’è stato spazio anche per qualche showcase di aggiornamento su Diablo Immortal, la versione mobile della saga che è ancora in sviluppo nonostante l’annuncio di qualche mese fa sul Play Store.