Le truffe telefoniche stanno colpendo più frequentemente i consumatori italiani, ma in questo periodo non sono da meno le strategie riguardanti il trading online. In poche parole, chi non conoscesse o non è al corrente su questo fenomeno, si tratta di investire sui mercati finanziari.

Al giorno d’oggi ci sono tanti servizi che propongono di fare trading online, ma soprattutto di guadagnare soldi facili in questo modo. A riguardo bisogna fare una considerazione, cioè non sempre questi investimenti risultano essere veritieri.

La maggior parte dei servizi che ci vengono proposti via telefono sono delle vere e proprie truffe, le quali tendono a convincere l’utente ad investire inizialmente delle piccole somme di denaro, ma in realtà l’investimento salirà sempre di più e quei soldi finiranno in pochi minuti nelle mani dei falsi broker.

 

Le truffe trading online più diffuse

Secondo le ultime indiscrezioni, in questo periodo stanno andando di moda le chiamate provenienti dal Regno Unito con il prefisso +44. Ai clienti che hanno risposto ad una delle chiamate con il prefisso citato, gli è stato proposto di aprire un conto corrente per iniziare a fare trading online.

Come detto precedentemente, i soldi che vengono investiti dagli utenti finiscono nelle mani dei broker (finti) e sarà impossibile recuperarli. L’idea di avere in prospettiva un facile guadagno può convincere la maggior parte degli utenti, soprattutto gli anziani o coloro che hanno poca esperienza con internet.

Una volta eseguita la prassi dell’operatore telefonico, quindi aprire un conto corrente online sul servizio home banking e versare la somma di denaro, la truffa risulta essere attivata. Nonostante l’home banking sembra essere curato da un punto di vista dell’immagine, risulterà a tutti gli effetti falso e con il giro di pochi minuti quei soldi versati finiranno nella tasche dei malintenzionati.