samsung-note10-aggiornamento-android

Sono passati più di due mesi da quando Samsung ha annunciato la serie Galaxy Note 10. Diversi modelli del phablet più famoso sul panorama degli smartphone Android sono arrivati sul mercato con a bordo Android 9 Pie. Nonostante la distanza di pochi giorni dall’annuncio di tali dispositivi rispetto alla nuova versione del sistema operativo di Google, non è stato possibile portare proprio quest’ultima. Ci vuole diverso tempo per rendere tutto compatibile, ma ecco che finalmente la compagnia sudcoreana ha rilasciato il primo barlume di speranza.

Alcuni possessori in Germania di un modello di Galaxy Note 10 hanno confermato l’arrivo della beta dedicata ad Android 10 contornata della UI 2; la versione della beta è N975FXXU1ZSJF la quale dovrebbe essere arrivata anche negli Stati Uniti e in Corea del Sud. La beta è praticamente la stessa che era stata dedicata ai Galaxy solo con le giuste modifiche del caso. Il peso è di 1,8 GB e contiene anche la patch di sicurezza di novembre e per poterla ricevere bisogna registrarsi tramite l’app Samsung Members.

 

Samsung Galaxy Note 10

Lo smartphone è alimentato da il Qualcomm Snapdragon 855 a cui sono stati affiancati 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna nativa. Il display è un pannello AMOLED da 6,3 pollici mentre la batteria è da 3.500 mAh con tecnologia di ricarica rapida da 25 W e ricarica wireless da 12 W; a chiudere il pacchetto c’è la ricarica inversa da 9 W. Posteriormente c’è una configurazione tripla formata da un obiettivo da 12 MP, un teleobiettivo da 12 MP e un grandangolare da 16 MP; a chiudere c’è un fotocamera frontale da 10 MP.