bug Windows 10 record

Negli ultimi anni, con l’introduzione del nuovo sistema operativo Windows 10, Microsoft sembrava aver superato il periodo buio di Windows Vista e Windows 8. A quanto pare, però, il colosso di Redmond ci è ricascato e delle brutte notizie sono in arrivo per milioni di utilizzatori del sistema. Sembra infatti che gli ultimi aggiornamenti, anziché migliorare il servizio, hanno solamente introdotto nuovi bug ed errori con conseguenti problemi all’utenza. Attualmente gli sviluppatori sono al corrente di questi gravi problemi e, secondo alcune indiscrezioni, delle soluzioni sono pronte per essere rilasciate entro la fine del mese corrente. Scopriamo di seguito maggiori dettagli.

Windows 10: ecco gli aggiornamenti che rendono il pc inutilizzabile

Gli aggiornamenti incriminati sono due. Il primo, denominato KB4512941, ha reso inutilizzabile la Windows Sandbox, la connessione Remote Desktop e ha letteralmente bloccato l’assistente vocale Cortana. Attivando quest’ultimo, infatti, la CPU viene sovraccaricata del 40% con un conseguente rallentamento dell’intero il sistema.

Il secondo update denominato KB4515384è stato rilasciato nel mese di Settembre 2019 con l’obiettivo di incrementare la stabilità generale e risolvere alcuni problemi. Il risultato ottenuto, invece, è stato solo un peggioramento delle prestazioni e cali nella sicurezza dei pc a 32 bit.

Già dalle prime ore successive al rilascio degli aggiornamenti, milioni di utenti hanno espresso online molteplici lamentele. I problemi, però, non finiscono qui. Pare infatti che anche le schede audio e i moduli WiFi siano stati colpiti da questi aggiornamenti distruttivi.

A quanto pare, però, le macchine più colpite sono quelle montanti chipset Intel, mentre MSI e Asus sembrano essere immuni al problema. Nelle ultime ore è stato però rilasciato un bug fix denominato KB428435. Non ci resta che installarlo e sperare che tutto si sitemi.