Truffa smartphone in regalo
Uno smartphone costoso in regalo in cambio di soli 2,00 euro da versare per ricevere il premio; è così che i malfattori tentano di adescare gli utenti attraverso una semplice email o un SMS. Impossibile negare che l’idea di ricevere un nuovo smartphone sostenendo una spesa più che irrisoria non farebbe piacere a chiunque, ma purtroppo fortune del genere sono quasi impossibili. Nessuno offre regali di questo tipo senza ottenere nulla in cambio, tantomeno le aziende sono solite proporre premi tramite queste modalità. Gli utenti meno esperti potrebbero chiedersi, dunque, qual è lo scopo della comunicazione ricevuta e la risposta, purtroppo, non è del tutto consolatoria.

Email ed SMS di questo tipo, infatti, oltre a non offrire alcun nuovo telefonino possono causare la perdita di dati sensibili e prosciugare le nostre carte di credito e conti correnti. Si tratta dunque dell’ennesimo tentativo di frode online che mira a carpire informazioni personali da utilizzare in maniera illecita.

Truffa smartphone in regalo: ecco come agiscono i cyber-criminali!

Il tutto avviene in pochi istanti e senza troppe difficoltà. La strategia utilizzata dai malfattori agisce in modo da convincere la stessa vittima ad autorizzare la truffa. Si comincia con una semplice email o un SMS riguardante la possibilità di ottenere lo smartphone in regalo e l’invito a procedere con il versamento di 2,00 euro per la spedizione. Non appena si effettua il pagamento un operatore contatta l’utente informandolo di essere vittima di attività fraudolente eseguite tramite la sua carta di credito. La vittima inconsapevole di essere protagonista di un “inganno dentro l’inganno” si affida al presunto operatore seguendo i suoi suggerimenti; volti a fornire quanto necessario per portare a termine il furto. Infatti, l’utente procedendo come indicato dall’operatori fittizio concede la sua autorizzazione e permette di eseguire una serie di bonifici effettuati a sua insaputa tramite il suo conto online.

Leggi anche:  PostePay: attenzione alle truffe che arrivano sulle SIM di Tim e Vodafone

L’eliminazione di queste comunicazioni è quanto necessario e sufficiente per evitare la truffa. Non lasciarsi illudere dai messaggi che propongono smartphone in regalo, offerte e premi improbabili e non fornire i propri dati sensibili, infine, sono gli ulteriori accorgimenti da non dimenticare.