whatsapp-facebook-android-ios-smartphone-instagram

Il colosso della messaggistica istantanea sparirà presto da diversi smartphone a partire dal primo gennaio 2020. Secondo quanto rivelato dagli stessi sviluppatori di WhatsApp, l’applicazione smetterà di funzionare non prevedendo più aggiornamenti su diverse versioni di Android che oramai, però, sono in disuso. attraverso questa notizia, quindi, fare subito ovvio che alcuni utenti non avranno più la possibilità di accedere alle chat, è alle chat di gruppo e alle funzionalità nuove che arriveranno con i prossimi aggiornamenti.

WhatsApp dice addio a diversi smartphone Android a partire dal 2020

Affinché WhatsApp possa funzionare e gli aggiornamenti possano essere possibili, i dispositivi Android devono essere dotati dell’ultimo API set che garantisce funzionalità, sicurezza e un utilizzazione grafica. fare subito ovvio, quindi, se gli smartphone più obsoleti e meno aggiornati non possono essere compatibili con queste necessità. proprio per questo motivo è stato comunicato ufficialmente la chiusura del applicazione su determinati dispositivi i quali passeranno ad essere non idonei all’utilizzo dell’app.

Leggi anche:  WhatsApp: l'immagine del profilo va cancellata subito, ecco il motivo

in particolar modo, nel comunicato ufficiale, è stato definito che a partire dal primo gennaio 2020 i seguenti smartphone non potranno più beneficiare di WhatsApp:

  • Android con versione 2.3.7 o precedente (dal 1° Febbraio 2020)
  • Nokia S40 e S60 (già disattivato dal Dicembre 2017)
  • Smartphone con Windows Phone (da Dicembre 2019)
  • Smartphone con BlackBerry OS (già disattivato da Dicembre 2017)
  • Smartphone con BlackBerry 10 (già disattivato da Dicembre 2017)

Nel caso in cui vogliate sapere se il vostro dispositivo monta o meno una di queste versioni, sarà necessario fare riferimento alle informazioni che trovate andando in  Impostazioni > Sistema > Informazioni. 

Segnaliamo, infine, che anche iOS subirà un blocco degli aggiornamenti, in particolare gli iPhone con versione di iOS 7 o precedente.