Amazon ha offerto 10 dollari in regalo ad alcuni utenti statunitensi disposti a sacrificare parte della propria Privacy condividendo con il colosso dell’e-commerce informazioni relative alla propria attività online nei giorni del Prime Day tenutosi lo scorso 15 e 16 Luglio.

Quella promossa da Amazon è stata un’iniziativa rivolta agli utenti del programma Prime che hanno potuto profittare di due giornate all’insegna di sconti esclusivi e promozioni su oltre un milione di prodotti. Un’edizione da record, tra l’altro: l’Amazon Prime Day di quest’anno è riuscito infatti a registrare più di 175 milioni di prodotti acquistati, con un numero di vendite maggiore a quello registrato in occasione dello scorso Black Friday e Cyber Monday messi insieme.

Amazon ha regalato 10 dollari agli utenti che hanno ceduti i propri dati sull’attività online

L’iniziativa ha coinvolto i soli utenti Amazon Assistant statunitensi. Per chi non lo sapesse, si tratta di uno strumento che consente di comparare i prezzi dei prodotti disponibili nel negozio online con quelli disponibili su altre piattaforme.

Dieci dollari in regalo agli utenti che avrebbero permesso ad Amazon di accedere alla loro attività online durante il Prime Day, lasciando all’azienda il pieno controllo sulle pagine Web visitate. Per poter funzionare, infatti, Amazon Assistant deve poter accedere alla cronologia degli utenti e ai contenuti da loro visualizzati.

Leggi anche:  Amazon batte Euronics e Unieuro: ecco il trucco per i codici sconto gratis

L’obiettivo? Utilizzare le informazioni raccolte per migliorare il marketing, i prodotti ed i servizi offerti da Amazon in generale, anche se in realtà l’azienda non ha mai rivelato nel dettaglio come, poi, questi dati sarebbero stati trattati.

“Questi dati vengono spesso utilizzati per addestrare modelli di apprendimento automatico per migliorare il targeting degli annunci”, ha dichiarato Bennett Cyphers, tecnico presso la Electronic Frontier, “ma negli Stati Uniti non esistono reali limiti su cosa si possa fare con questo tipo di dati“.

Gli utenti hanno ricevuto il credito solamente dopo aver installato l’estensione Amazon Assistant sul proprio browser ed effettuato un acquisto di almeno 50 dollari entro il 2 Agosto.