IPTV: Sky è gratis con questo trucco, ma gli utenti non sanno dei rischi

Per avere la Pay TV in ogni sua sfaccettatura e soprattutto con tutti i canali quasi gratis, l’unico metodo da utilizzare è l’IPTV. Questo sistema ha letteralmente stravolto tutto il paese, e soprattutto le grandi aziende che trasmettono contenuti a pagamento.

Si tratta nient’altro che della nuova frontiera della pirateria, che da oltre 2 anni riesce a mettere in ginocchio anche le grandi piattaforme. Basti pensare che l’IPTV infatti detiene molti più utenti di Mediaset Premium attualmente. Sono però successe diverse cose, che hanno portato pertanto ad un cambiamento. (Per le migliori offerte sui decoder di Android legali da parte di Amazon, ecco il nostro canale Telegram ufficiale con tutti i codici sconto. Clicca qui per entrare).

 

IPTV: gli utenti utilizzano il sistema allegramente ma non sanno di correre gravi rischi

È chiaro che pagare solo 10 euro ogni mese per avere tutti i canali di ogni piattaforma Pay TV in maniera clandestina risulti un vero e proprio toccasana. L’IPTV proprio per questo motivo è riuscita a circuire anche coloro che mai avrebbero sognato di infrangere la legge.

Leggi anche:  IPTV, chi sceglie la versione illegale di Sky rischia questa grande truffa

Esistono varie tipologie di abbonamento, e gli utenti sono riusciti a diffonderle tra loro mediante un semplice passaparola. Quello che però non sanno è che potrebbero finire nei guai, sia si vendono il servizio qualcun altro, sia se lo utilizzano da semplici consumer.

Lo Stato infatti ha disposto multe molto esose per tutti coloro che vengono beccati con le mani nel sacco. Si parla infatti di migliaia di euro per i semplici clienti, fino ad arrivare anche alla reclusione per coloro che diffondono l’IPTV.