uber-rating-driver-nuovo-update

Sebbene i piloti Uber siano in grado di dare voti ai piloti, non sembravano mai avere importanza. Molti riders antipatici, maleducati o comunque problematici sono rimasti in vita sul sistema, ma questo sta per cambiare. La società ha recentemente rivelato un cambiamento di programma che porterà alcuni piloti a essere disattivati ​​a causa di valutazioni molto basse date ai piloti.

Uber consente a piloti e piloti di valutarsi a vicenda. Una valutazione bassa può comportare la disattivazione dei conducenti. Per questo, molti driver ora sono in tensione. Uber dice che i piloti con rating inferiore alla media rischiano di essere disattivati ​​nell’app Uber, il che impedirebbe loro di prendere ordini dei passeggeri. La valutazione deve essere “significativamente” inferiore alla valutazione media del pilota, afferma la compagnia, e questi corridori avranno prima l’opportunità di migliorare i loro punteggi.

Leggi anche:  Novità Uber: in arrivo un'unica app che integra i servizi food di Uber Eats

Uber fa nascere timori tra i driver

Uber darà ai piloti dei consigli di scarsa qualità all’interno della sua app, compresi promemoria per essere educato con i conducenti e per evitare di lasciare la spazzatura dietro nella macchina del guidatore. Inoltre, ai piloti verrà detto di evitare i driver fastidiosi chiedendo loro di accelerare.

Le disattivazioni possono essere il grande equalizzatore per i guidatori di Uber che si sentono ingiustamente appesantiti dai ciclisti distruttivi, ma rimane una grande incertezza: qual è la valutazione media del pilota e a quale soglia Uber considera un pilota “significativamente” al di sotto di esso? Uber non specifica, ma fornisce linee guida della comunità attraverso il suo sito.