huawei-sistema-operativo-proprietario

Ormai sul Web non si parla di altro. Tra rumor, fake news e notizie veritiere una cosa è certa: Google ha definitivamente bannato Huawei dai suoi servizi. Con un comunicato ufficiale, pochi giorni fa la nota azienda Americana ha terminato con effetto immediato i suoi rapporti con l’azienda Cinese, escludendo quindi tutti i Device Huawei dai suoi servizi. Una stangata senza precedenti, quindi, che presagisce una possibile guerra tra le due più grandi potenze mondiali, gli USA e la Cina, e che si aggiunge ai già affermati problemi sulle radiazioni emesse degli smartphone.

Huawei nei guai: tra Ban e Radiazioni i problemi aumentano ogni giorno

Dopo l’annuncio di pochi giorni fa riguardante il Ban di Google nei confronti di Huawei, il colosso della tecnologia Cinese ha cercato in tutti i modi, sia con comunicati stampa che con post ufficiali sui Social, di rassicurare i propri utenti sul futuro dell’azienda e dei sui Smartphone. Nonostante questo, però, i primi danni del ban sono già visibili dal lancio di Honor 20 Pro. Quest’ultimo, infatti, sarà sprovvisto di certificazione Google e, molto probabilmente, verrà distribuito con un sistema operativo di proprietà Huawei.

Insomma, un gran bel problema per tutti i clienti Huawei che, a partire dal 19 agosto 2019, si ritroveranno con un Device non Android e senza Play Store, salvo possibili cambiamenti di posizione da parte di Google.

Leggi anche:  Signore e signori, ecco il nuovo spettacolare OnePlus 7T

Il ban dei Device Huawei, però, non è l’unico dei problemi dell’azienda. Sono mesi, infatti, che si parla delle radiazioni emesse dagli Smartphone. Un problema serio che, oltre a colpire grandi aziende come Xiaomi, Oneplus ed Apple, ha logorato l’immagine anche di Huawei. Nonostante non ci sia il rischio di mutazioni genetiche, le radiazioni emesse dagli Smartphone di Huawei, e di tutti gli altri marchi, possono arrecare gravi danni ai nostri tessuti muscolari. Ecco quindi di seguito la lista dei Device Huawei più pericolosi ma che, fortunatamente, non superano il limite di 2 W/kg imposto dall’Unione Europea:

  • Honor View 10 – 1,03 Watt per kg
  • Honor 5C – 1,14 Watt per kg
  • Honor 9 1,26 Watt per kg
  • P9 Lite – 1,38 Watt per kg
  • Huawei Nova Plus – 1,41 Watt per kg
  • P9 – 1,43 Watt per kg
  • GX8 – 1,44 Watt per kg
  • P9 Plus – 1,48 Watt per kg
  • Honor 8 – 1,5 Watt per kg
  • Mate 9 – 1,64 Watt per kg