velocità rete 4G speed test speedtest

Molti sono i consumatori che vogliono possedere un gestore telefonico che gli permetta una buona copertura, velocità e che non gli crei eventuali disservizi; il singolo consumatore infatti è circondato da tariffe telefoniche molto convenienti da quando in Italia sono arrivati i famosi gestori telefonici virtuali.

Nonostante i prezzi low cost delle tariffe telefoniche, non tutti i gestori telefonici riescono a garantire un buon servizio in qualsiasi zona d’Italia; sono molti gestori telefonici che offrono delle tariffe telefoniche molto economiche ma spesso molti consumatori, non possono attivarle perché il segnale o la velocità è debole nella propria zona.

Durante gli anni, sono numerosi gli studi effettuati sulla connessione internet, sulla sua velocità e a questo proposito, hanno condotto uno studio su quale gestore telefonico sia il più veloce; scopriamo insieme quale fra Tim, Wind, Iliad, Vodafone e 3 Italia si siede al primo posto.

Tim, Wind, Vodafone, Iliad e 3 Italia: ecco chi è il gestore telefonico più veloce

I consumatori vogliono possedere un gestore telefonico che abbia un ottimo rapporto fra qualità e prezzo; da quanto abbiamo visto, i consumatori preferiscono pagare una tariffa telefonica con un prezzo più alto se il gestore telefonico, riesce a garantire un ottimo servizio.

Leggi anche:  Negozi TIM: l'offerta Steel S straccia Iliad e gli Operatori Virtuali

Difatti, secondo uno studio condotto da nPerf, il gestore telefonico che riesce a garantire ai suoi clienti un ottima velocità è Vodafone; grazie alle sue infrastrutture di rete in tutta Italia, riesce a ricoprire buona parte delle zone. Secondo l’indagine di cui vi stiamo parlando, Vodafone gode di una velocità di download di 34.88 Mb/s e una velocità di upload di 12.10 Mb/s; per quanto riguarda Iliad, secondo l’indagine è il gestore telefonico più lento e ha una velocità di download di 17.73 Mb/s e una velocità di upload di 7.63 Mb/s.

Vogliamo comunque ricordare che questo studio è stato condotto qualche mese fa ed è possibile, che i risultati oggi siano diversi (o anche no) perché magari i gestori telefonici hanno migliorato il proprio servizio.