Google sta pianificando di inserire nuovi browser da poter scegliere all’avvio su Android in Europa nelle prossime settimane. Le nuove schermate verranno visualizzate la prima volta che un utente Android aprirà Google Play dopo l’aggiornamento. Google presenterà quattro altri browser e motori di ricerca in ordine casuale, dando la possibilità agli utenti di mostrare scaricare e installare quello preferito. Verrà inoltre mostrata una schermata separatache aiuterà a configurare le icone delle app, i widget o impostare il browser come predefinito.

La società ha deciso dii percorrere questa strada dopo una multa da 5 miliardi di dollari emanata dalle autorità di regolamentazione dell’Unione Europea per la violazione delle leggi antitrust. A Google è stato ordinato di eliminare Chrome come app predefinita.
“Google dice che i suoi schermi di controllo del browser potrebbero cambiare nel tempo”

La società presenterà queste nuove schermate agli utenti Android esistenti e nuovi in ​​Europa, e afferma che “questa funzione si evolverà nel tempo”.

 

Leggi anche:  Android e Google: la pazzia assoluta nel Play Store con 10 app costose gratis oggi

Nessuno è soddisfatto delle modifiche

FairSearch, una coalizione di aziende che ha contribuito a lanciare il reclamo antitrust di Google UE, non è comunque soddisfatta delle modifiche. “La proposta di Google che comprende la scelta casuale di più browser è completamente inefficace e diversa da quella che Microsoft ha concordato con la Commissione europea“, ha detto un portavoce di FairSearch in una dichiarazione a The Verge. “La schermata di scelta per Android non fa nulla per correggere il problema fondamentale le app Google rimarranno di default su tutti i dispositivi Android.”

Yelp, una società di ricerca e pubblicità che si è opposta alla sfida di Big G: non è convinta delle modifiche. “Che barzelletta“, afferma Luther Lowe, Vicepresidente senior di Public Policy presso Yelp.