WhatsApp gruppi

WhatsApp ha finalmente posto delle restrizioni su chi può aggiungervi o meno ad un gruppo. Senza il vostro consenso, da ora in poi nessuno vi potrà inserire indiscriminatamente in dei gruppi.

Per raggiungere e attivare la nuova opzione, dovrete recarvi nelle impostazioni dell’app alla voce Account – Privacy – Gruppi.

 

Whatsapp: l’update riguarda la privacy dei gruppi

In questa sezione avrete tre opzioni di scelta disponibili in base alle nostre restrizioni:

  • Nessuno. In questo caso è la scelta più stringente poiché, se qualcuno vi invitasse ad un gruppo mentre questa opzione è attiva, non gli sarà possibile. Dal vostro canto riceverete un invito al quale potrete o meno aderire. Se non fate nulla, la richiesta di entrata nel gruppo verrà cancellata dopo 72 ore. L’utente che vi ha invitato vedrà che voi avete declinato.
  • Solo i miei contatti. Restrizione relativo solo ai contatti non presenti sul telefono. Pertanto, chiunque sia nella vostra rubrica può aggiungervi ad un gruppo senza chiedervi il permesso.
  • Chiunque. L’opzione di base attiva per tutti, dove tutti possono aggiungersi ai gruppi, pur non avendo alcun contatto salvato e senza autorizzazione alcuna.
Leggi anche:  WhatsApp: addio chat dopo la delusione peggiore, ecco cosa succede

WhatsApp ha confermato che il roll out delle nuove opzioni di privacy per i gruppi sarà presto disponibile per tutti i device con Android, ma ci vorrà del tempo. Non preoccupatevi se non lo avrete subito, poiché potranno volerci settimane prima che tutti gli utilizzatori dell’app siano dotate di aggiornamento. Nel frattempo, controllate su Play Store se l’update di Whatsapp è arrivato, magari contiene già tutte le nuove feature promesse più la nuova politica sulla privacy appena descritta.