OnePlus #NoPhoneDay sabato 2 marzo

OnePlus annuncia il #NoPhoneDay e invita tutti gli italiani a fare a meno del proprio smartphone per un giorno, sabato 2 marzo 2019. È una giornata in cui iniziare a maturare una consapevolezza nei confronti dei nostri smartphone: una giornata in cui spegnerli o lasciarli a casa.

Dopo il MWC 2019, in contemporanea con il National Day of Unplugging promosso in diversi paesi nel mondo, il 2 marzo sarà l’occasione in cui iniziare a usare gli smartphone responsabilmente. Più gli smartphone diventano potenti e intelligenti, più abbiamo l’impressione che siano indispensabili e non riusciamo a percepire quando staccare.

 

OnePlus annuncia il #NoPhoneDay: sabato 2 marzo niente smartphone. Per tutti

Danno l’impressione che tutto sia disponibile nel palmo della nostra mano; e fanno dimenticare quanto c’è oltre il loro schermo. Il #NoPhoneDay è una sfida per gli utenti, ma anche per coloro che operano nel settore degli smartphone, dai produttori come OnePlus fino agli sviluppatori.

Leggi anche:  OnePlus 7, Oxygen OS 9.5.6 include la patch di sicurezza e delle migliorie

I dispositivi dovrebbero inserirsi senza frizioni nella vita degli utenti e rispondere unicamente alle loro necessità. Questo significa, da produttore di smartphone, pensare e realizzare alcune feature che rendano possibile (o aiutano a) non preoccuparsi in ogni momento del proprio dispositivo; ad esempio per la scarsa autonomia della batteria.

Tutti dovrebbero cercare di restituire la libertà agli utenti e permettere loro di crearsi un’esperienza di utilizzo su misura. OnePlus crede che i device debbano inserirsi senza frizioni nella vita di tutti i giorni senza causare l’abitudine al controllo delle notifiche. OnePlus per prima, il 2 marzo, sarà disconnessa e non aggiornerà i propri canali social.