Durante il MWC 2019 Qualcomm ha fatto una serie di annunci oggi. La maggior parte di essi ruotano attorno al 5G e ai vari settori che ora si rivolgono alle soluzioni e ai servizi dell’azienda.

Tuttavia, all’interno della raffica di annunci di Qualcomm 5G, la società ha anche fornito un aggiornamento sulle sue ambizioni audio. Infatti, i suoi nuovi SoC audio Bluetooth sono ora un passo avanti. Ciò grazie ad un certo numero di aziende che hanno portato sul mercato vari prodotti audio che vantano Qualcomm tech negli ultimi mesi. Qualcomm fa specificamente riferimento a come questi dispositivi si ispirano ai SoC audio Bluetooth della serie QCC5100 e QCC302x. Il QCC5100 è stato presentato a gennaio dello scorso anno al CES 2018 come soluzione per auricolari in generale. Mentre la serie QCC302x ha debuttato più avanti nello stesso anno con il QCC3026 come opzione progettata appositamente per i veri prodotti audio wireless.

Qualcomm ha annunciato e presentato le versioni audio aggiornate dei suoi SoC Bluetooth

Indipendentemente da quale SoC Audio sia utilizzato, l’idea generale è ridurre il consumo della batteria sui prodotti audio. Ad esempio, si dice che i due SoC offrono miglioramenti del consumo energetico fino al 65 percento rispetto alle soluzioni precedenti. Nel caso del QCC5100 questo significa fino a dieci ore di riproduzione da una batteria di 65 mAh. Trattasi di qualcosa che non solo avvantaggia le cuffie wireless, ma è anche progettato per riflettere lo stato attuale del settore nel suo complesso. Ossia il costante allontanarsi dal jack per cuffie in favore di un’esperienza di ascolto wireless.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A50 al MWC 2019: la nostra video anteprima

Ovviamente, il risparmio di batteria non è l’unico vantaggio di questi SoC audio. Sono anche progettati per migliorare i livelli di latenza e mantenere comunque un’esperienza audio di alta qualità in generale. Dispongono di funzionalità di cancellazione del rumore che sono utili quando si effettuano chiamate vocali attraverso un dispositivo connesso. Qualcomm ha essenzialmente colto l’occasione oggi per sottolineare che sebbene questi SoC siano stati annunciati nel 2018, i loro produttori di dispositivi audio hanno iniziato a crescere nel corso dei mesi. Evidenziando anche come questi chip possano offrire un’esperienza Bluetooth più affidabile e senza interruzioni.