WhatsApp: aggiornamento straordinario e novità assoluta per gli utenti

La notizia ora è praticamente ufficiale: WhatsApp sta per introdurre quella che potrebbe essere l’upgrade meno apprezzato dal grande pubblico negli ultimi anno. Le pubblicità saranno parte integrante della piattaforma di messaggistica grazie ad un aggiornamento ad hoc il cui rilascio è atteso a stretto giro

 

WhatsApp, da Febbraio via alla monetizzazione della chat con la presenza delle pubblicità

L’introduzione delle pubblicità su WhatsApp nasce da una precisa richiesta di Facebook. Era il lontano 2014 quando il social network metteva le mani sulla piattaforma di messaggistica più importante al mondo. Quando siamo a febbraio 2019, per Mark Zuckerberg è arrivato il tempo di monetizzare l’investimento multimiliardario. Gli annunci promozionali saranno la fonte di remunerazione primaria per WhatsApp. La presenza delle pubblicità rappresenta per il team della chat l’unica alternativa per evitare un ritorno degli abbonamenti.

Leggi anche:  WhatsApp, come scoprire con un trucco le chat segrete del partner

Gli sviluppatori hanno mostrato quelli che saranno le caratteristiche principali del temuto aggiornamento. Le pubblicità non dovrebbero avere carattere invasivo come sui portali internet. L’intenzione è quella di lasciare a WhatsApp quel senso familiare che l’ha resa famosa e popolare nel corso degli anni.

Le linee degli annunci seguiranno i percorsi di Instagram o Facebook. Le pubblicità entreranno a far parte della sezione delle storie: dopo un certo totale di storie degli amici, gli utenti saranno chiamati alla visione di una piccola ads di pochi secondi. Per ora non saranno toccate minimamente le conversazioni: le chat resteranno quindi come tutti noi le conosciamo.