Galaxy S10

Ci siamo quasi, comincia ormai il conto alla rovescia fino al vicinissimo 20 febbraio. Il giorno in cui avremo delle risposte definitive da Samsung nell’evento Galaxy Unpacked, e per la prima volta, conosceremo Galaxy S10 in tutte le versioni compresa quella dedicata al 5G.

Secondo i rumor saranno ben 4 i nuovi smartphone S10 e avranno tutti caratteristiche diverse. Il primo smartphone top di gamma a supportare il nuovo standard di rete ultra veloce 5G dovrebbe però staccare per prestazioni tutti gli altri. Ecco di seguito i dispositivi che dovrebbero vedere la luce il 20 febbraio:

  • Galaxy S10 E: la versione Lite da 5.8” con una batteria da 3.100 mAh;
  • S10: la versione da 6.1” dotata di una batteria da 3.500 mAh;
  • S10+: la versione da 6.4” con una batteria da 4.000 mAh.
  • Galaxy S10 (“X” o “5G”): smartphone che supporterà la rete 5G, con un display ancora più grande e una batteria da ben 5.000 mAh

Samsung Galaxy S10 X o 5G: prezzi ancora da decifrare

Il supporto al 5G non sarà l’unica novità apportata su S10 dal colosso coreano. I nuovi dispositivi infatti, fatta esclusione della versione lite “E”, avranno un lettore di impronte installato sotto il display. Grazie a questo sensore biometrico, infatti, sarà possibile sbloccare lo smartphone semplicemente appoggiando le nostre dita in qualsiasi punto dello schermo. La lettura sarà precisa e fulminea.

Tutti i device invece avranno a disposizione dei processori Exynos/Snapdragon completamente nuovi e molto performanti. Sul fronte prezzi, purtroppo, ancora non sono trapelate notizie attendibili ma, viste le innumerevoli novità presenti su questi nuovi terminali, potremmo aspettarci cifre attorno ai device Apple.