Whatsapp numero anonimo

Da molti mesi si susseguono rumors che parlano di un aggiornamento di WhatsApp per l’introduzione dei pagamenti in chat. Le indiscrezioni del recente passato si basavano su un esperimento che la piattaforma di messaggistica stava attuando in diverse aree del globo, con particolare attenzione per l’India.

Nella penisola asiatica, infatti, alcuni utenti hanno avuto a disposizione un tool che consentiva di effettuare scambi di piccole somme di denaro con pochi click attraverso una semplice conversazione.

 

WhatsApp, lo strumento per i pagamenti arriva in altre nazioni oltre l’India

La notizia di queste ore – notizia ripresa dal canale WABetaInfo attraverso i suoi profili social – è che WhatsApp presto introdurrà lo strumento dei pagamenti anche in altre nazioni. Sino a questo momento non giungono ulteriori dettagli in merito, anche perché l’anticipazione di WABetaInfo è estrapolata da un post di Mark Zuckerberg in cui si inquadrano gli obiettivi della chat per il futuro a medio termine.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco come lasciare un gruppo senza lasciare traccia

Non sappiamo quindi se l’aggiornamento che introduce i pagamenti sarà ampliato in altri stati del continente asiatico o se questo potrà fare il suo ingresso anche in Occidente. La release in Italia, almeno allo stato attuale, sembra essere esclusa.

Ricordiamo a chi non ci ha seguito in passato come funzionano i pagamenti su WhatsApp. Proprio come su PayPal, attraverso la chat è possibile associare una carta di credito. Ogni utente avrà a disposizione un piccolo wallet personale attraverso cui sarà possibile inviare soldi ai contatti della propria rubrica o ricevere a sua volta denaro da parte degli amici.