google

Google ha appena disattivato un’app iOS privata che monitorava l’utilizzo dell’iPhone da parte degli utenti, dopo che è stato rivelato oggi  che violava le politiche di distribuzione delle applicazioni nello stesso modo in cui l’app Research di monitoraggio di Facebook ha fatto.

Chiamato Screenwise Meter, l’app per iOS e Android dava distribuiva carte regalo in cambio di Opinion Rewards sponsorizzate da google Google, e del rilevamento dei dati per l’utilizzo di Internet. La versione iOS dell’app si basava sul programma aziendale della società di Cupertino, che consente la distribuzione di app con privilegi speciali che possono essere utilizzate solo dai dipendenti di un’azienda. L’app è stata disattivata su iOS, sebbene sia ancora disponibile su Play Store di Google.

 

L’app conteneva permessi speciali e poteva violare la privacy

Un portavoce di Google ha dichiarato a The Verge: “L’app iOS di Screenwise Meter non avrebbe dovuto funzionare con il programma aziendale utilizzato daglii sviluppatori di Apple, si è trattato di un errore, e ci scusiamo. Abbiamo disattivato questa app su dispositivi iOS. Abbiamo sempre rispettato i termini della privacy degli utenti che la utilizzavano, e non abbiamo mai avuto accesso ai dati crittografati nelle app e sui dispositivi. Gli utenti possono scegliere di uscire dal programma in qualsiasi momento.

Leggi anche:  Google, ecco come giocare con gli animali in realtà aumentata

Come punizione per aver violato la politica aziendale di Apple con la sua app di ricerca, Facebook ha disattivato tutte le sue app interne oggi, e ora la domanda è se Google dovrà affrontare lo stesso destino.