Un argomento molto delicato ma corrente è sulle radiofrequenze che rilasciano gli smartphone; oggi, l’uso dei dispositivi mobili è sempre più frequente e difficilmente, noi consumatori ci spostiamo senza portarci il nostro smartphone. Con essi, effettuiamo chiamate, inviamo messaggi, scattiamo foto, navighiamo in Internet e tanto altro perché è estremamente facile ma, secondo alcuni consumatori sono nocivi per il corpo umanoquanto sono pericolosi veramente? Tutti i dispositivi tecnologici emettono radiazioni pericolose?

Sicuramente, l’utilizzo dei dispositivi tecnologici è sempre più utilizzato; oggi giorno infatti, in ogni casa non può mancare un pc, un tablet, delle cuffie bluetooth o uno smartphone. Molti studi scientifici sono stati condotti nel tempo, per verificare se realmente sono nocivi per il corpo umano ma nessun risultato, ha confermato quello che sospettano alcuni consumatori; tuttavia, non farebbe male farne un utilizzo minore con piccoli gesti. Ad esempio, durante una chiamata mettere il vivavoce anziché portare lo smartphone vicino alla testa; o meglio ancora, scrivere un messaggio invece di effettuare una telefonata.

Smartphone pericolosi per il corpo umano

Ogni smartphone, prima di essere disponibile sul mercato è controllato dall’ Ufficio federale tedesco per la protezione dalle radiazioni; nello specifico, gli smartphone sono controllati perché non possono possedere più di 2W/kg in un campione di 10 grammi di tessuto. Il compito principale dell’Ufficio federale tedesco non è solo quello di controllare ogni dispositivo mobile ma anche, aggiornarne una lista completa e inserire il loro valore SAR.

Leggi anche:  Il prossimo iPhone sarà molto simile al vecchio (ma amato) iPhone 4

SAR è l’acronimo Specific Absorption Rate e indica il valore espresso in percentuale delle radiazioni che assorbe il corpo umano, quando è esposto ad un dispositivo mobile; recentemente, Forbes ha stilato una lista completa degli smartphone più pericolosi e quelli meno pericolosi. Nella lista pubblicata, sono presenti alcuni brand molto noti come ad esempio:

  • Xiaomi Mi A1 con 1,75%;
  • One Plus 5T con 1,68%;
  • Huawei P9 Plus con 1,64.

Questi sono i tre smartphone che ricoprono le prime tre posizioni con il più alto valore SAR; come potete notare, stiamo parlando di modelli piuttosto vecchi e già sul mercato da qualche anno. Infatti, possiamo notare la differenza con smartphone usciti da poco sul mercato che hanno un valore SAR minore; di seguito, la lista dei 15 smartphone meno nocivi per il corpo umano.