Netflix

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix offre, a tutti i suoi abbonati, tantissime serie TV, film e documentari. Gli abbonamenti proposti dall’azienda sono più di uno e oggi scopriremo quale tra questi è quello più vantaggioso.

Per chi ancora non l’avesse sfruttato, può richiedere un mese di prova gratuito dell’abbonamento, decidendo solo alla fine dei 30 giorni se tenerlo o disdirlo. Nel caso in cui non si prendessero decisioni, l’abbonamento continuerebbe ad esistere.

 

Netflix: l’abbonamento più vantaggioso

Per chi non fosse esperto de settore o non avesse mai sentito parlare dei tipi di abbonamenti che la piattaforma prevede, vi diciamo che sono tre: base, standard e premium. Partiamo subito con l’abbonamento base, che costa 7.99 euro al mese e offre ovviamente molte meno funzionalità rispetto agli altri due. Per esempio non è disponibile né l’HD né l’Ultra HD, ovvero il 4K. Gli utenti possono guardare i contenuti presenti sulla piattaforma solamente da uno schermo, a differenza degli altri due.

Leggi anche:  Resident Evil, potrebbe arrivare una serie TV targata Netflix

L’abbonamento standard costa 10.99 euro al mese e a questo prezzo avete due vantaggi in più rispetto all’abbonamento precedente. Il primo vantaggio consiste nel vedere tutti i contenuti in HD e il secondo è quello di poterli vedere su due schermi contemporaneamente.

Per ultimo, abbiamo l’abbonamento premium che costa 13.99 euro al mese e permette a tutti gli utenti di guardare i contenuti sia in HD che in Ultra HD. Rispetto a quello precedente, quello premium permette inoltre di guardare i contenuti su addirittura 4 schermi contemporaneamente. Sicuramente per una famiglia media, composta almeno da mamma, papà e figlio, quest’ultimo abbonamento è sicuramente quello più conveniente.