I possessori di Tesla potrebbero presto avere un modo per vedere (e registrare) i danni che causati ai loro veicoli quando sono incustoditi. Tesla distribuirà “Tesla Sentry Mode” per tutte le auto con Enhanced Autopilot, secondo quanto riferito dal CEO Elon Musk in un tweet martedì. Musk non ha fornito maggiori informazioni su quando questa funzionalità potrebbe essere disponibile e su come potrebbe funzionare.

Il nome suggerisce che questa funzione tiene sotto controllo la macchina rimanendo in guardia. Potrebbe funzionare in modo simile al prodotto Owl security camera. Tuttavia, i dettagli sono scarsi, e si sa che la funzione è stata appena approvata.

Il nuovo software Tesla comprende una nuova interfaccia utente

A ottobre, Tesla ha rilasciato la versione 9.0 del suo software, che comprendeva una serie di aggiornamenti, tra cui una nuova interfaccia utente sul display centrale e la possibilità di utilizzare le fotocamere rivolte in avanti come dash cam. La funzione di dash cam è disponibile solo su veicoli Tesla costruiti dopo agosto 2017.

La funzionalità di dash cam consente ai proprietari di registrare e archiviare i filmati catturati dalla fotocamera anteriore della loro auto su un’unità flash USB. I proprietari devono innanzitutto configurare un’unità flash USB  di file Windows o MS-DOS e aggiungere una cartella di livello base nell’unità flash denominata TeslaCam.

L’unità flash USB configurata può quindi essere inserita in una delle porte USB nella prima fila del veicolo. Se configurato correttamente, l’icona della camma Dash si apre sulla barra di stato con un punto rosso che indica che sta registrando.

I proprietari possono toccare l’icona per salvare un video clip di 10 minuti o tenere premuto per mettere in pausa la registrazione. Le registrazioni che non vengono scaricate vengono automaticamente eliminate.