Huawei Technologies Co. sembra diventare davvero permalosa per i suoi device. Questa settimana, la società cinese in rapida crescita ha retrocesso e tagliato la paga di due impiegati. I due sono stati ritenuti responsabili di aver dato il saluto di Capodanno, twittato dal profilo ufficiale di Huawei, con un iPhone.

È stata una situazione imbarazzante per il più grande produttore di device in Cina. La società ha infatti soppiantato la Apple Inc. come marchio di smartphone numero 2 al mondo nel 2018 e ora sta puntando al primo posto. Inoltre, il capo finanziario Meng Wanzhou si trova di fronte all’estradizione negli Stati Uniti per presunta frode bancaria.

Huawei accusa un’agenzia di social media, ma punisce due dipendenti

Mentre Huawei ha accusato un’agenzia che ha ingaggiato per gestire i social media, la società ha avuto un duro colpo anche sui due lavoratori. La punizione includeva una detrazione di 5.000 yuan ($ 730) dal salario mensile e una retrocessione a livello singolo, secondo una nota interna vista da Bloomberg News. Una delle coppie era a capo del team di marketing digitale di Huawei, secondo il memo diffuso tra il team di relazioni pubbliche e governative, nonché un numero di dipendenti nella business unit consumer. Huawei ha rifiutato di commentare per questa storia.

Huawei, dunque, ha accusato l’errore della loro agenzia di social media all’estero, ma per qualche ragione ha deciso di punire due dipendenti del dipartimento marketing. La punizione include il blocco di eventuali promozioni per i successivi 12 mesi. C’era anche un rimprovero a tutti i dipendenti, con il messaggio che diceva che l’azienda doveva “stringere la gestione dei fornitori e dei partner” e “l’incidente ha esposto difetti nei nostri processi e nella gestione”.