brevetti smartphone SamsungSamsung Galaxy S10 è l’argomento topico del settore smartphone. Mentre si fa un gran chiacchiericcio intorno al prossimo top di gamma spuntano nuovi brevetti. Descrivono per filo e per segno come dovranno essere i prossimi telefoni del futuro. Sono particolari, unici e davvero rivoluzionari (almeno stando ai brevetti classificati).

 

Samsung: la nuova idea di smartphone

La produzione degli S10 è a buon punto. Si conta di introdurre i prossimi top di gamma in occasione del MWC 2018 con la promessa di qualcosa di veramente nuovo. Ma i brevetti che descrivono le future generazioni di dispositivo mobile vanno oltre i concetti attualmente dettati dal progresso del segmento mobile phone. Sembra di trovarsi proiettati verso un nuovo futuro.

Ed ecco che spuntano i primi riferimenti a telefoni con magneti, IRIS Scan sotto lo schermo e doppio slider. Vediamoli tutti.

 

Scanner dell’iride sotto schermo da Samsungbrevetto Samsung iride sotto schermo

Il lettore per le impronte in-screen è stato il primo passo verso un domani votato alla completa integrazione semplificata delle componenti. Nell’immediato futuro si conta di introdurre lo scanner dell’iride nel display. Si realizzerà prevedendo l’implementazione di un nuovo supporto fotorivelatore con spazio occupato irrisorio.

Potrebbe essere usato per più scopi, integrando così non solo la scansione del fondo oculare ma anche delle impronte e della lettura dati per i battiti cardiaci e gli altri input provenienti dalle dita e dalle penne capacitive digitali. Una tecnologia che, secondo quanto stabilito dal brevetto, potrebbe essere usata senza stravolgimenti al progetto anche per gli indossabili.

 

Slider con schermo doppiosmartphone samsung pieghevole

E si passa ad un altro argomento centrale della telefonia post-moderna, ossia il display pieghevole che, in questo caso specifico, materializza una soluzione all’avanguardia. Il disegno d’anteprima  registrato presso l’USTPO statunitense descrive un prototipo di smartphone con sezione aggiuntiva che lascia sempre scoperta la fotocamera frontale.

Leggi anche:  Samsung potrebbe rilasciare una nuova versione del Galaxy Home

L’utilizzo dello slider si deve alla necessità di realizzare un sistema che non permette l’apertura involontaria della sezione. In definitiva una sorta di blocco schermo fisico manuale. La scocca sarà in metallo ed il tutto facente capo ad una cover di protezione realizzata in pelle o altri materiali simili. Progetto che conferirà non solo una spiccata dota tecnologia ma anche un nuovo tipo di feelind dall’estetica Premium.

 

Doppio schermo magneticosmartphone Samsung doppio schermo magnetico

Per chi ha già deciso che i foldable device sono un fallimento preannunciato esiste una nuova soluzione, vista in un brevetto diffuso dai colleghi di LetsGoDigital, Si descrive un telefono con due schermi paralleli che si aprono come un libro. Immaginiamolo come un Yoga Book di Lenovo.

Si può piegare mantenendo attiva una qualsiasi inclinazione. Se si vuole uno schermo più grande si avrà perciò una sorta di tablet. Se si vuole lavorare ai word processor o ai fogli di calcolo possiamo sfruttare una metà dello schermo per i dati ed uno per la tastiera virtuale. le possibilità sono davvero infinite e limitate solo alla nostra immaginazione.

Voi quale scegliereste come prossimo dispositivo? Fatecelo sapere nei commenti. Si tratta solo di idee, pertanto non è detto che possano trovare applicazione commerciale. Dai primi dati, comunque, si deduce che si rientra comunque nel campo dei telefoni Premium ultra-costosi.