Elon Musk vuole abitare su Marte

Elon Musk ha avuto sempre un desiderio: recarsi su Marte attraverso un viaggio spaziale che per tutta una serie di motivi e difficoltà non si è mai fatto. Almeno fino ad oggi visto che il proprietario di Tesla è tornato a parlare del pianeta rosso e su quanto è probabile che lui faccia davvero questo viaggio.

La risposta è stata rilasciata nel corso di un’intervista per il documentario Axios della HBO ed è riassumibile con un numero: Elon Musk ha detto che c’è il 70% di possibilità che si recherà su Marte. Il merito di una probabilità così elevata dipende dal recente numero di innovazioni nei viaggi spaziali che renderebbero più che possibile questa impresa.

 

Elon Musk vuole andare su Marte e trasferirsi lì e lo farà veramente

Ma la cosa più interessante è che Elon Musk ha dichiarato che questo, probabilmente, sarebbe un viaggio di sola andata. Non è uno scherzo ma l’incredibile visionario vuole trasferirsi lì. Il viaggio verso il pianeta rosso non può certamente essere visto come una fuga per i ricchi privilegiati verso un mondo tutto nuovo e lontano dai problemi della Terra.

Leggi anche:  Tesla e gli operai di colore: razzismo e discriminazione secondo i rapporti del NYT

Marte, infatti, è un pianeta estremamente difficile e trasferirsi lì, ammette Musk, potrebbe voler dire passare tutta la propria vita a costruire una base e le strutture necessarie per sopravvivere in condizioni difficili. E non è detto che sia possibile tornare pur volendolo fare, ma questo non spaventa Elon Musk.

Potrebbe avere delle ragioni per essere così ottimista ma del resto c’è poco da dire visto che stiamo parlando di una mente geniale. Pertanto, al netto di nuove scoperte tecnologiche o di nuovi studi sul pianeta rosso e sul suo ecosistema, il viaggio si farà ma non è chiaro ancora quando.

Una data potrebbe essere comunicata a sorpresa nei prossimi mesi, ma crediamo che questa viaggio non avverrà prima del 2020.