Kena MobileAlcuni problemi relativi alla ricarica di un numero Kena Mobile, con il rischio finale di perdere tutto il proprio denaro, sono stati registrati proprio nei giorni scorsi. Sul web sono comparse varie segnalazioni con le quali si criticava un bug con il pagamento tramite PayPal che avrebbe potuto portare alla ricarica di un numero diverso da quello precedentemente indicato.

Al giorno d’oggi, con l’enorme diffusione della connessione mobile e da casa, sono davvero pochi i consumatori che acquistano ancora le ricariche fisiche nei punti vendita o in tabaccheria. La maggior parte gestisce il tutto comodamente da casa, aggiungendo denaro alla propria SIM ricaricabile direttamente dal sito ufficiale dell’operatore telefonico di riferimento.

 

Kena Mobile: piccoli e grandi problemi per gli utenti con una SIM ricaricabile attiva

Proprio relativamente a quest’ultima operazione, nei giorni scorsi sono state segnalate difficoltà da parte degli utenti di Kena Mobile (indipendentemente dalla promozione attiva sul proprio numero).

Leggi anche:  Kena Mobile: l'offerta da non perdere e da attivare prima di Natale

Effettuando la ricarica dal sito ufficiale tramite PayPal, senza aver effettuato il login con le proprie credenziali, veniva mostrato un messaggio di errore (“Siamo Spiacenti, ma si è verificato un errore all’interno del sistema”) con in primo piano il pulsante “Riprova“. Premendolo nuovamente, attivando così un nuovo tentativo, la pagina successiva portava verso un numero completamente diverso da quello inserito in precedenza.

L’utente non attento, che avrebbe quindi premuto “Ricarica” senza controllare, sarebbe anche arrivato a ricaricare un altro consumatore, perdendo così l’intera cifra destinata alla propria SIM ricaricabile.

Il problema è stato corretto, consigliamo comunque sempre di effettuare la ricarica solo dopo aver effettuato il login e di controllare il numero mostrato a schermo.