Microsoft Surface Pro 6, poche pochissime novità

Nel caso in cui vi stavate chiedendo perché non avete sentito parlare più di tanto dell’imminente Surface Pro 6 vi diciamo subito che non è perché Microsoft ha fatto un buon lavoro per mantenere segreto tutto. Piuttosto, non c’era molto su cui parlare visto che il nuovo Microsoft Surface Pro 6 sarà identico al modello dell’anno scorso.

Un insider sempre molto ben informato, Roland Quandt, ha confermato le indiscrezioni di qualche giorno fa secondo le quali Surface Pro 6 non avrà particolari novità a livello estetico. Ha poi aggiunto che questo nuovo modello arriverà allo stesso prezzo di quello attuale e solo con una dotazione hardware marginalmente “aggiornata”.

 

Surface Pro 6, nessuna novità estetica e hardware leggermente migliorato

Se le informazioni interne riportate da Roland Quandt sono accurate (e quasi sempre lo sono), la novità più grande di Surface Pro 6 che verrà presentata domani è una nuova colorazione. Non è affatto uno scherzo e a questo punto ci chiediamo come possa sopravvivere un dispositivo che non presenta la porta USB-C per un altro anno.

Leggi anche:  Surface Pro 6 sottoposto al test estremo di JerryRigEverything

Proprio così, Surface Pro 6 dovrebbe presentare una fastidiosa combinazione di connettori Mini DisplayPort / USB-A, a differenza persino del entry-level ultra-economico Surface Go, dotato di una moderna porta USB Type-C. Per quanto riguarda i modelli neri, questa nuova verniciatura sarà riservata alle configurazioni di fascia più alta e più costose.

Surface Pro 6 sarà dotato di un modesto Intel Core M processore per la versione di partenza venduta a 799 dollari. Non mancheranno RAM performanti per le versioni con processori Intel Core i5 e Core i7 di ottava generazione. Il resto della scheda tecnica comprenderà un display da 12.3″ e 2736 x 1824 pixel di risoluzione.

Un pannello sotto il quale non mancherà un’antenna WiFi, un chip Bluetooth 4.1 e un jack audio da 3.5 millimetri. Dal punto di vista del software, Windows 10 sarà preinstallato in modalità S. Surface Pro 6 non sarà l’unico protagonista dell’evento di domani ma anche per Laptop 2 non ci saranno molte novità.