WhatsApp: la truffa invade gli utenti TIM, Iliad, Wind Tre e Vodafone e gli ruba i soldi

Nessuno si è reso conto dei pericoli che il web può riservare e WhatsApp non è di certo immune da tutto ciò. Anche godendo di sistemi per la sicurezza ad altissimo livello, la piattaforma per la messaggistica può cadere in alcuni tranelli.

Molti utenti sfortunati hanno provato questo sulla loro pelle e di sicuro non è stato per nulla piacevole. Ci siamo infatti ritrovati più volte a mettere in guardia i nostri lettori da varie truffe, le quali sono proprio il tallone d’Achille della piattaforma. C’è da dire che questa non ha particolari colpe, dato che a mettere in giro tali piaghe ci pensano proprio gli utenti.

 

WhatsApp: la nuova truffa che inganna gli utenti rubandogli anche i soldi dal credito residuo

Funziona esattamente così: gli utenti vedono recapitarsi alcuni messaggi che avvisano di finte problematiche o regali. Questi vengono pertanto inoltrati con le catene fino ad arrivare ad imbrogliare un determinato numero di persone.

Leggi anche:  Whatsapp torna a pagamento e la colpa è tutta di Facebook, in allarme gli utenti

Alla base di tutto ciò ci sono organizzazioni che riescono anche a guadagnare molti soldi restando impunite. In questo caso la truffa che sta circolando vorticosamente su WhatsApp comprende la finta ricarica da 5 euro in regalo per tutti. Ogni gestore è incluso in tale truffa, ed infatti il messaggio mediante un algoritmo presenta nel testo proprio il gestore che avete sullo smartphone.

Vi verrà promessa in regalo una ricarica da 5 euro, la quale potrà essere riscossa solo mediante la compilazione di un form dedicato. Compilandolo attiverete senza saperlo alcuni abbonamenti a pagamento e questo vi andrà a rubare il vostro credito residuo senza che ve ne accorgiate minimamente.