email spamEsiste un tool gratuito per scoprire se il nostro indirizzo email è stato trafugato dagli hacker. Si chiama Mozilla Firefox Monitor ed è il nuovo alleato per la sicurezza online di cui non si può più fare a meno.

 

Scoprire se gli hacker hanno accesso alla nostra email

Mantenere sicura la nostra mailbox da occhi indiscreti è un’operazione di primaria importanza. I dati scambiati online tramite messaggi di posta elettronica possono finire in mano ai malintenzionati. Rientrano in questo contesto non solo semplici messaggi di testo ma anche info sensibili come numeri di conto corrente, documenti di lavoro e dettagli riservati.

A tutto questo si somma poi il rischio di incorrere in nuove truffe e di essere attaccati da malware di ogni specie. Sia noi che i nostri contatti siamo a rischio. Difficile per un nostro amico o collega capire che in realtà non siamo noi ad inviare i messaggi fraudolenti. In questi casi occorre porre rimedio.

La cura si chiama Mozilla Firefox Monitor e rappresenta l’alleato vincente per la supervisione dei nostri account email e sul web. Vediamo come si usa.

 

Come usare il tool Mozilla Firefox Monitor

Usare il nuovo strumento di sicurezza è facilissimo. Ci colleghiamo alla pagina dedicata, inseriamo il nostro indirizzo ed eseguiamo una scansione. Una volta finita si presenterà un report che indica lo stato di salute del nostro account. Ma non è una funzione stand-alone. Di fatti, il sistema invia anche una notifica in caso di violazione visto che si occupa di monitorare costantemente gli accessi indesiderati da postazioni remoto sconosciute.

Oltre a queste splendide possibilità, il sistema garantisce l’utilizzo di un tool di generazione password sicure che si occupa anche di salvare i nostri dati di accesso in un’area cloud sicura, proprio come avviene per LastPass e OnePassword.Firefox Monitor email

L’immagine precedente è frutto di un nostro test interno, dal quale si capisce che il nostro account di prova è stato violato in due occasioni, prima nel 2013 e successivamente nel 2015. Nello specifico sono stati trafugati:

  • Indirizzo email
  • Password
  • Data di nascita
  • Username
  • Posizione GPS
  • indirizzo IP

La sicurezza è importante, viste anche le ultime agghiaccianti scoperte in materia di violazione delle password Android. In questo caso il servizio è gratuito e sicuro. La sottoscrizione può essere fatta per più account semplicemente accedendo al sito ufficiale.

Da qui fare click su Sign In. Si inviterà a indicare la vostra email per ricevere il link di adesione. Apriamo il nostro gestore di posta e facciamo click sul pulsante che appare in evidenza nel testo del messaggio. Perfetto, la protezione è attiva! Ora abbiamo il sistema di alert per le intromissioni dall’esterno.controllo email firefox