Samsung ritorna con l'evento Innovation Camp collaborando con Randstad e 15 università

Ritorna dopo un grande successo l’evento Samsung Innovation Camp, il progetto sviluppato dalla società in collaborazione con Randstad. L’idea è quella di assistere gli studenti offrendo una un percorso formativo durante il periodo di attività dell’università.

Il percorso cerca di facilitare il passaggio degli studenti dal mondo universitario a quello del lavoro, offrendo stage e percorsi formativi adatti a quasi tutte le esigenze. La grande novità di questo anno riguarderà l’entrata in scena delle piccole imprese locali. I ragazzi verranno quindi smistati in base alle capacità e tendenze in diverse aziende, sparse su tutto il territorio nazionale. Ma non finisce qui, perchè ci sarà anche la possibilità di ottenere competenze extra collaborando con aziende estranee al corso di laurea prefissato.

Samsung da oltre 26 anni è impegnata in prima linea per l’evoluzione digitale dell’Italia, promuovendo la diffusione di una cultura dell’innovazione attraverso la nostra tecnologia avanzata”, commenta Mario Levratto, head of marketing & external relations di Samsung Italia. “Nella nostra posizione di leader di mercato in ambito tecnologico e di digital enabler per il business, sentiamo fortemente la responsabilità di offrire alle nuove generazioni la possibilità di creare il proprio futuro professionale con l’acquisizione di una serie di competenze innovative, sempre più necessarie nello scenario lavorativo attuale.

Ogni studente avrà quindi la possibilità di secgliere il proprio percorso in base alle proprie preferenze e attitudini,  collaborando direttamente con le aziende.

L’offerta nello specifico prevede l’impiego di 16 università pubbliche, mentre gli studendi potranno apprendere le nuove competenze tramite una piattaforma e-learning. Il percorso formativo prevede lezioni e contenuti di approfondimento suddivisi in 8 moduli, fruibili solo online. Gli argomenti trattati nel corso si affacciano inoltre su diverse aree settoriali: passiamo dal business al digital marketing, poi analytics e cyber- education. Apprendere l’evoluzione del mercato digitale e tutte le tecnologie che ne derivano, indipendentemente dal settore, è un punto focale che andrebbe approfondito secondo Samsung.

Leggi anche:  Fornite: Samsung sta regalando dei Galaxy Note 9 ad alcuni giocatori

 

Come funziona il passaggio da uno step all’altro

Attenzione però, perchè la società ha deciso di offrire questa opportunità solo ai primi 60  classificati. Gli studenti che infatti completeranno gli 8 moduli, riceveranno una graduatoria in base ai punteggi ottenuti durante i testi online. I vincitori della classifica potranno quindi accedere alla seconda fase, che prevede lezioni tenute da un docente dell’ateneo. Verranno approfonditi inoltre i contenuti del corso da tutor professionisti Samsung, Randstad e Accenture.

Durante questa seconda fase inoltre, sarà obbligatorio per tutti i partecipanti sviluppare un progetto innovativo inerente al proprio settore di appartenenza. Per gli studenti interessati ci sarà la possibilità di intraprendere questa iniziativa sia come singoli che come gruppo, con un massimo di 3 membri ogni squadra. Il vincitore infine presenterà il proprio lavoro ai dipendenti dell’azienda da cui è stato assunto e ai rappresentanti di Samsung e dell’università di appartenenza

Il primo evento è stato celebrato il 17 settembre presso l’Università di Pisa, ma si aggiungeranno presto altri 15 atenei tra cui: l’Università degli Studi di Trento, l’Università degli Studi dell’Insubria, l’Università degli Studi del Piemonte Orientale e l’Università degli Studi di Salerno.