Amazon

Amazon è la piattaforma di e-commerce più famosa al mondo, offre servizi che nessun’altra azienda è in grado di offrire ai propri abbonati. Secondo le ultime indiscrezioni, tempo fa avrebbe brevettato una gabbia per i propri dipendenti.

La piattaforma è sempre stata accusata di non trattare i propri dipendenti con rispetto, di far fare loro orari lavorativi estenuanti per una paga minima. Fortunatamente ha abbandonato l’idea della gabbia, altrimenti sarebbe finita sulle prime pagine di tutti i giornali. Ma scopriamo tutti i dettagli.

 

Amazon aveva brevettato una gabbia per i propri dipendenti

La gabbia ideata dall’azienda avrebbe dovuto avere due scopi: trasportare il magazziniere e consentirgli di lavorare in sicurezza. Il brevetto la faceva assomigliare ad una cabina telefonica, solamente che aveva l’obiettivo di trasportare i dipendenti nel magazzino e proteggerli. Il seguente progetto è stato presentato nel 2016 ma fortunatamente l’azienda sembra aver cambiato idea.

La gabbia doveva essere dotata di una pedana in grado di muoversi, un braccio mobile per riuscire a maneggiare pacchi e un joystick per manovrarla. L’accesso sarebbe avvenuto attraverso una porta dotata anche di serratura con un blocco a codice. Ovviamente il termine “gabbia” fa molta impressione, anche perché come anticipato prima, Amazon non è un’azienda qualsiasi quando si parla di condizioni dei propri lavoratori. Ricorderete sicuramente il caso del braccialetto elettronico al polso dei dipendenti, che fece molto scalpore qualche mese fa.

Leggi anche:  Amazon: il colosso dell'e-commerce spinge molto sulla sanità

Per il caso del braccialetto elettronico era intervenuto anche il Governo, dichiarandosi contrario. Subito l’azienda ha risposto dicendo di non essere intenzionata ad introdurre suddetta tecnologia all’interno dei propri magazzini. Anche per la questione della gabbia il vicepresidente, Dave Clark, ha voluto rilasciare una piccola dichiarazione su Twitter. Ecco le parole: “A volte anche le cattive idee vengono registrate. Questo brevetto non è mai stato utilizzato e non abbiamo in progetto di utilizzarlo. Abbiamo sviluppato una soluzione di gran lunga migliore, che può essere indossata da un piccolo giubbotto che causa l’arresto di tutte le unità di trasmissione robotizzate nelle loro vicinanze“.